lunedì 3 luglio 2006

I piaceri dell'occhio


L'altro giorno, ad essere precisi giovedì, sono passato per Milano e ho visto le mostre che sono a Palazzo Reale in occasione di Estate Fotografia 2006: molto bella quella di Marc Riboud: "I piaceri dell'occhio", che si snoda dalle prime foto della Parigi dei primi anni cinquanta, per approdare a scatti molto più recenti, molti dei quali effettuati in Cina negli ultimi anni, a Pechino e Shanghai.


Vista anche "Superstar. 99 miti del 900", che raccoglie appunto ritratti di illustri personaggi del 900, però l'ho trovata tutto sommato un po' stucchevole, oltre che con foto meno interessanti... eppoi perché i Beatles sono i Beatles, mentre i Doors sono Jim Morrison?
E ancora che cazzo centra con "i miti della sovversione" (giuro che tra le categorie c'è pure questa) Valentino Rossi, uno che, con tutto il rispetto, fa la pubblicità della Nastro azzurro e di Fastweb??? (considerando che tra questi ci sono, tra gli altri, e nelle varie discipline, Dalì, Picasso, Maradona, Mao Zedong, Freud, Dylan, Marlon Brando Wharol, etc...)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma Marc Riboud è il Marc Riboud chitarrista di T. Waits e di V. Capossela?

chad palomino ha detto...

mi sentirei di escluderlo, a meno che non sia invecchiato di una trentina d'anni in un botto (e forse anche la grafia era leggermente diversa, ma ora non ricordo bene...)

Anonimo ha detto...

Allora sarà lo zio. O il nonno - all'estero c'è mai stata l'usanza di affibbiare ai figli i nomi dei proprii padri?

robertolunico ha detto...

Il chitarrista che suona con Tom Waits e Capossela si chiama Marc Ribot!

chad palomino ha detto...

...se è per questo marc ribot non è neppure francese, però chissenefrega: siamo tutti una grande famiglia... o forsae no...