mercoledì 13 dicembre 2006

Lo chiamerò Ryan

Oggi entra in banca una cliente, giovane, poco più di ventanni, molto bella, simpatica, massì diciamolo... la mia cliente preferita, con gli unici difetti di essere prossima al matrimonio e soprattutto ancor più prossima al parto (ebbene sì: è incinta! ... ma non sono stato io!).
Torniamo a noi. Entra e, dopo qualche frase di circostanza, iniziamo a parlare, le chiedo come va e quando nascerà il bambino...
A: Dovrebbe nascere a fine gennaio o al massimo all'inizio di febbraio.
B: Fantastico, ma sapete già se è un maschio o una femmina?
A: E' un maschietto.
B: Bello, allora avrete già deciso il nome immagino.
A: Lo chiamerò Ryan
B: Ah... però... ma è... per il tipo di O.C.?
B: Eh eh... sì per lui.
B: Immaginavo, ho delle amiche che mi fanno una testa così per quel telefilm, sono contento per voi, e comunque auguri anche per Natale se non ci vediamo più.
Non è più la mia cliente preferita....
.

1 commento:

Moonglade ha detto...

Beh...avrai anche da ridire su O.c., ma Seth buttalo via...è DIVIIIIIIINO! Mi dispia per la cena...povero ospite...bacio