domenica 3 giugno 2007

Case sparse

Technorati ci informa che l'italiano è la quarta lingua più usata nella blogosfera, dietro a giapponese, inglese e cinese, e davanti a spagnolo, inglese, parsi e tedesco. Però!

In Polonia un uomo si è risvegliato dopo 19 anni di coma, storia simile a quella di "Godd bye Lenin!", delizioso film tedesco del 2002, in cui una donna per l'appunto entrava in coma pochi mesi prima della caduta del muro di Berlino per poi risvegliarsi nella Germania ormai unificata, e il figlio cercava di celarle i profondi sconvolgimenti accaduti al fine di evitarle lo shock di scoprire la fine della per lei gloriosa DDR, pericoloso per il suo stato di salute precario.

Infine il sito del "Corriere della sera" propone un'interessante serie di articoli sul sempre poco conosciuto mondo dei Rom.

3 commenti:

robertolunico ha detto...

chad, le tue dritte sono state preziose. grandi i bolognesi my awesome mixtape, ma che mi dici dei prolifici valtellinesi manetti! ..?

chad palomino ha detto...

veramente bravi i my awesome mixtape: in effetti il loro ep è di solo 4 pezzi però ce l'ho in loop nel lettore mp3 da un paio di settimane ininterrottamente.
i morbegnesi manetti li ho visti al festival delle arti qua a sondrio; ci suona il batterista dei milaus. sono bravi però, ad essere sincero, non mi fanno impazzire.

Micky ha detto...

bellissimo, goodbye Lenin... e splendida la colonna sonora di Yann Tiersen.

sono capitato qui per caso, solo perché ho letto "Bittersweet me" e mi sono chiesto: chissà se poi continua con "I couldn't taste it, I'm tired and naked, I don't know what I'm hungry for"... a quanto pare, sì!